Il mare ci salirà negli occhi

by miavagadilania

/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

      name your price

     

  • Jewel box + booklet 16 pagine
    ships out within 7 days

      €10 EUR or more 

     

1.
05:42
2.
03:43
3.
03:42
4.
04:45
5.
05:50
6.
7.
07:42
8.
9.
08:16
10.

about

"Moralmente e fisicamente, ho sempre avuto la sensazione dell’abisso, non soltanto l'abisso del sonno, ma l'abisso dell'azione, del sogno, del ricordo, del desiderio, del rimpianto, del rimorso, del bello, del numero”.
Charles Baudelaire

IL MARE CI SALIRA’ NEGLI OCCHI è un manifesto di un rock scuro e tagliente, con momenti larghi di quiete ed esplosioni in crescendo od improvvise. È un viaggio liquido e notturno, dove montano tempeste e si alzano le creste delle onde, mentre lo si affronta ad occhi chiusi. Tra spettri, loops, cori, note gravi e fughe ritmiche. Perché chi è pronto a naufragare non tema nulla e l’amore e il dolore siano le coordinate, siano la melodia che ci indica la rotta.

TRACKLIST

1. scintille
2. nau
3. è vero
4. notte illune
5. fili rossi
6. solo come addio
7. demoni
8. metti che la felicità
9. l'equilibrio
10. il mare ci salirà negli occhi

------------------------------------------------------------

ROCKERILLA: "Il mare ci salirà negli occhi" conferma pienamente le potenzialità esibite in passato, offrendo sonorità eteree e dilatate dove malinconia e creatività si tengono per mano: sfruttando testi oscuri e suoni plumbei, il gruppo lombardo ha cesellato dieci tracce di elevate fattura tra fascinazioni post (la splendida "Fili rossi") e divagazioni alternative (Solo come addio). Un lavoro di grande impatto evocativo ed emozionale, un viaggio tra gli anfratti dell'animo umano dove ogni brano rappresenta una tappa differente.

MUSICAOLTRANZA: Queste 10 canzoni che si situano a metà strada tra la canzone d'autore e il noise più morbido e sofisticato, si concedono, in alcuni episodi, splendide divagazioni strumentali senza mai risultare ridondanti. […] Un disco bellissimo che non verrà facilmente dimenticato da chi avrà la fortuna di conoscerlo.

LOUDVISION: Il resto dell'album è un'ulteriore dimostrazione che i Miavagadilania hanno il potere di saper concepire musica dura che arriva a destinazione senza dover strillare o scuotere la testa.[…]un album che và ascoltato e riascoltato perché ogni volta regala sfumature differenti.

BEATBOPALULA: La voce di Claudio Papa autentico valore aggiunto, così come i testi non facilissimi se rapportati alle porcate imperanti. Last but not least (se non lo si era ancora capito): assoluta assenza di ammiccamenti fighettini pipparoli tipici di tante band, cosìdette, portavoci dei gggiovani italiani.

MEGAMODO: I ritmi ipnotici e vagamente onirici del terzetto milanese, arricchiti da testi che tra il lirico e il criptico, creano un album decisamente evocativo.

SALTINARIA: Una band sicuramente molto promettente, ma “Il mare ci salirà agli occhi” non è un disco di facile ascolto, forse un lavoro un po’ troppo di nicchia. Sicuramente preso singolarmente ogni brano è semplicemente stupendo, poiché, carico di emotività, è capace di parlare all’animo dell’ascoltatore.

MAICASAJUSTA: Il Mare Ci Salirà Negli Occhi è un vascello che ondeggia, che fende con soniche chitarre l'oscurità, senza rotta precisa, perso com'è nei confini indefiniti di un sogno.

SENTIREASCOLTARE: testi in italiano che sono tagliaecuci su cadenze quasi prog (Scintille) nobilitati da uno stile vocale che potrebbe ricordare il Manuel Agnelli più etereo.

ONDALTERNATIVA: Sulla scia di chi, come i Marlene Kuntz, ha fatto del noise uno stile di vita per poi smussarlo e modellarlo sulle liriche sempre più centrali e poetiche, i Miavagadilania seguono questa rotta puntando l’intero lavoro su melodie scarne e underground che pongono la base per testi che sono quasi fotogrammi, che catturano sensazioni e rievocano immagini sfuocate, visioni, istantanee.

credits

released May 21, 2010

Testi di Claudio Papa / Musiche di Miavagadilania

Hanno suonato in questo disco:
Luca Oliverio (batteria)
Elena Capolongo (chitarra)
Claudio Papa (voce, chitarra)
Alessio Calivi (basso)

Prodotto da Miavagadilania
Registrato e mixato da Gianluca Granata e Roberto Natale www.sidefire.it
Masterizzato al Nautilus da Claudio Giussani

Il tutto è avvenuto a Milano tra aprile e ottobre 2009.

Progetto grafico di Elena Capolongo

Ufficio stampa: Lunatik

* * *

Ringraziamo le nostre famiglie, i nostri amici
Teddy, Roberta, Emiliano e Simone
per aver condiviso il nostro percorso musicale
contribuendo all’evoluzione di questo disco,
Gianluca e Roberto per il grande lavoro svolto.

Dedicato ad Alessandro ed Alisea.

tags

license

all rights reserved

about

miavagadilania Milano, Italy

contact / help

Contact miavagadilania

Streaming and
Download help